III DOMENICA DI QUARESIMA (anno C)

 

III DOMENICA DI QUARESIMA  (anno C)

Convertirsi,  per vivere e portare frutto

 

  L’uomo non è stato creato per rovinarsi la vita. Non si può neanche immaginare che, fornito di ragione, egli lo desideri. E tuttavia tutto sembra svolgersi in modo che ciò avvenga, a tale punto che si arriva a dubitare dei propri desideri di pienezza e perfino a negare la loro possibilità. Un fatto nuovo è accaduto nella storia, che “molti profeti e re hanno voluto vedere e non hanno visto, e udire e non hanno udito”. Una Presenza inevitabile, provocatoria, di un’autorità fino ad allora sconosciuta, che ha il potere di risvegliare nel cuore dell’uomo i suoi desideri più veri; un Uomo che si riconosce facilmente come la Via, la Verità e la Vita per raggiungere la propria completezza. Il momento è quindi decisivo, grave. Quest’uomo chiama tutti quelli che sono con lui a definire la propria vita davanti a lui. Ma c’è un’ultima e misteriosa resistenza dell’uomo proprio davanti a colui di cui ha più bisogno.
Bisogna quindi ingaggiare una battaglia definitiva perché l’uomo ritrovi il gusto della libertà. E Cristo lotterà fino alla morte, per dare “una dolce speranza e per concedere dopo i peccati la possibilità di pentirsi” (cf. Sap 12,19).
Ma non tentiamo di ingannarci. Ci troviamo nelle ultime ore decisive. Cristo può, in un ultimo momento di pazienza, prolungare il termine, come fa per il fico della parabola, ma non lo prolungherà in eterno!

LA PAROLA DELLA DOMENICA

Scarica il foglietto settimanale: III Domenica di quaresima

AVVISI  24 MARZO 2019

III DOMENICA DI QUARESIMA

 

  1. Oggi nella Messa delle ore 10 Alessandro e Omar Gianluca Farhat riceveranno dalla comunità il Simbolo degli Apostoli.  Al termine della Messa delle ore 10, come sempre, si ritroveranno i genitori del catechismo per il loro incontro.
  2. Oggi la Fraternità OFS di Sant’Achille organizza una vendita di uova di pasqua a favore della parrocchia.
  3. Lunedì 25 marzo alle ore 21 ci ritroviamo per partecipare al RITIRO PARROCCHIALE. Guida la riflessione don Marco Vitale. Per dare a tutti la possibilità di partecipare ogni attività verrà sospesa in questo orario.
  4. Continua la visita alle famiglie per la benedizione pasquale.   In questo tempo le famiglie saranno visitate anche da alcuni parrocchiani laici che andranno a portare l’annuncio di Cristo Risorto. Accoglieteli. E’ l’esperienza della Traditio che alcuni fratelli  neocatecumenali stanno vivendo nel nostro territorio.