Parrocchia S. Achille M.

Cerca
Close this search box.

AVVISI 23 GENNAIO 2022 – III DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO

La liturgia è intelligente. Al resoconto del discorso di Gesù alla gente del suo paese di Nazaret, antepone il prologo del Vangelo.
L’evangelista Luca intende essere uno storico perché vuole che i cristiani si rendano conto “della solidità degli insegnamenti” ricevuti e siano convinti dell’importanza decisiva per la storia di tutti gli uomini della vita di Gesù. Per questo soltanto lui pone all’inizio della narrazione del ministero pubblico di Gesù un discorso programmatico che precisi subito lo scopo che Gesù si prefigge.
È il “manifesto” di Gesù. Eccolo: egli opera con la potenza di Dio, difatti lo Spirito è su di
lui.
La sua non sarà un’opera umana, meno che mai politica, ma la rivelazione del progetto di Dio. La sua missione è quella di accogliere misericordiosamente tutti gli uomini per liberarli. È il compimento della profezia di Isaia che Gesù si appropria.
A Nazaret, quel sabato, Gesù annunciò il tempo nuovo che non avrebbe più avuto per protagonista l’uomo, ma “Dio fatto uomo”.
La gente della sinagoga una cosa udì allora con chiarezza: l’inizio di “un anno della grazia del Signore”.
In sostanza il Vangelo dice: non sono gli ordinamenti umani a salvare l’umanità, sarà lo Spirito del Signore. In questa affermazione c’è, se si vuole, tanto pessimismo, purtroppo fin troppo documentato dalla storia; ma c’è anche, e più grande, tanta speranza, perché ci assicura che lo Spirito è su Gesù e, perciò, su tutti quelli che fanno comunione con Gesù.
E questo riguarda l’oggi: “Oggi si è adempiuta questa Scrittura che voi ascoltate”. L’oggi storico di Gesù diventa, per la forza dello Spirito, l’oggi liturgico della Chiesa, il nostro di ogni Messa.
La predica di Nazaret diventa oggi storia nostra. Se ascoltiamo
!

 

Scarica il foglietto per seguire le letture

 

Avvisi Settimanali

  1. Ancora per tutto il mese di gennaio la catechesi dell’iniziazione cristiana (confessione, comunione e cresima) si terrà online a causa della pandemia.
  2. Martedì 25 Gennaio, con la memoria della Conversione di S. Paolo Apostolo, si conclude la settimana di preghiera per l’unità dei Cristiani.
  3. Martedì 25, alle ore 16.30 in chiesa, il gruppo dell’Azione Cattolica anima un momento di preghiera, recitando il rosario meditato; tutti possono partecipare.
  4. I Vescovi italiani, in una nota recente, ci invitano ad assumere atteggiamenti e comportamenti di prudenza, utilizzando le mascherine, mantenendo le distanze ed utilizzando i detergenti personali.
    Anche l’ambiente della chiesa andrebbe sanificato; cerchiamo dei volontari per sanificare la chiesa, dopo la messa domenicale delle 11.30 .

ULTIMI ARTICOLI

XI Domenica TO -ANNO B

Una volta seminato nel cuore dell’uomo, il regno di Dio cresce da sé. È una meraviglia di Dio tanto grande e tanto bella quanto grande

X Domenica TO -ANNO B

Gli scribi, accecati nella loro opposizione al Signore, diffondono la voce che Gesù ha potere sui demoni perché egli è sottomesso a Beelzebul. Davanti a

SANTISSIMA TRINITA’ – ANNO B

Il Nuovo Testamento fonda l’universalità della missione nello speciale rapporto che Gesù risorto ha con ogni uomo. Il Vangelo dev’essere annunciato a ogni uomo, perché

hector-martinez-110928-unsplash.jpg
RIMANI AGGIORNATO ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Parrocchia S. Achille Martire   www.santachille.com