Home


AGENDA


  • IV Domenica di Pasqua (anno B)

     

     

     

     

    IV DOMENICA  DI PASQUA 

     In questa domenica la liturgia presenta il popolo di Dio come un umile gregge di fedeli, che si affida al suo Pastore, Gesù risorto. Si tratta di seguire questo Pastore con fedeltà e costanza, di riconoscere la sua voce e di lasciarci condurre da lui alla salvezza. – Oggi si celebra la 55ª Giornata di preghiera per le vocazioni. Tema: “Dammi un cuore che ascolta”.

    Gesù bello e buon pastore  ci conosce per nome, ci ama personalmente e ci dona la sua vita, sicuro dell’amore di suo Papà. Gesù ci avverte del pericolo dei mercenari e dei lupi d’oggi. Il sogno di Gesù e di suo Papà è di un gregge, un solo pastore aperto a tutta l’umanità. Vieni Spirito Santo!

    (altro…)

    III Domenica di Pasqua (anno B)

    III DOMENICA  DI PASQUA 

     Il Cristo risorto è sempre presente nella sua Chiesa, specialmente nella celebrazione dell’Eucarestia. In essa riconosciamo come il Crocifisso è il Risorto, che ci accompagna nella nostra vita di fede e nel compimento della missione affidata a ciascuno di noi.

    Gesù risorto si fa presente ai discepoli sorpresi e spaventati. Li saluta con la pace. Toglie ogni dubbio, ogni paura! E mangia con loro del pesce arrostito. Oggi, come possiamo mangiare con Gesù? Condividendo la Parola, l’Eucarestia, il pane con i poveri: testimoni della sua e nostra Pasqua.

     

    (altro…)

    II Domenica di Pasqua o della Divina Misericordia

     

    II DOMENICA  DI PASQUA DELLA DIVINA MISERICORDIA

    L’incontro del Risorto con Tommaso avviene la domenica, “giorno del Signore”, quando la prima comunità cristiana si riuniva per far memoria della Risurrezione di Cristo; sia da parte nostra motivo  di rinvigorire questo giorno consacrato. – Oggi si celebra la Domenica della Divina Misericordia.

    Le porte sono chiuse, ma Gesù risorto entra e sta al centro della Comunità; dona la Pace a tutti; ci fa accogliere il dono dello Spirito Santo e la certezza del perdono. Grazie, Tommaso, per la tua incredulità. Il Signore ci ha fatto beati perché crediamo senza vedere. Quanta gioia nella Pasqua

    (altro…)

    DOMENICA DI PASQUA E DELLA RISURREZIONE DEL SIGNORE

    DOMENICA DI PASQUA

    Questa Messa Pasquale è un gioioso inno di ringraziamento al Padre, per tutti coloro che ci hanno dato in Cristo: la grazia del Battesimo, la santificazione dello Spirito e l’eredità dei figli di Dio.

    Ecco la più bella notizia che Maria di Magdala, l’apostola, ci dà: «Il sepolcro è vuoto!». Corrono gli aimici di Gesù al sepolcro e chi lo amava di più «vide e credette» per primo. L’amore è più forte della morte. Corriamo anche noi, oggi, ad annunciare che Gesù è risorto dai morti, alleluia!

     

    (altro…)

    Loading...