Parrocchia S. Achille M.

Cerca
Close this search box.

XXVI DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO

XXVI DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO

Pentitosi andò. I pubblicani e le prostitute vi passano avanti nel regno di Dio.

C’è una frase conclusiva, comune alle due parabole della XXVI e XXVII domenica, che svela il segreto intendimento del discorso complessivo di Gesù: “Perciò vi dico: vi sarà tolto il regno di Dio e sarà dato a un popolo che lo farà fruttificare” (Mt 21,41).
La domanda posta da Gesù è la seguente: “Chi è allora il vero destinatario della promessa, il vero credente?”. Anche la parabola dei due figli deve essere letta in questa prospettiva.
Molte volte, infatti, può verificarsi una forma di sintonia solo apparente, perché ultimamente interessata, tra la nostra volontà e quella del Padre. Siamo capaci di dirgli dei “sì” speciosi e superficiali, non maturati al sole di quella vera obbedienza interiore, che può solamente essere il frutto di una profonda conversione a Dio. Una forma di obbedienza disobbediente perché non tocca le radici del nostro cuore e non cambia la nostra esistenza.
In questa ipotesi è vero che, pur immersi in una vita ancora disordinata, coloro che hanno deciso di seguire Cristo, senza reticenze e senza cercare in ultima analisi il loro interesse, si riscatteranno e avranno la precedenza nel regno dei cieli.
La parabola ci fa capire quanto sia anche per noi reale il pericolo di partecipare, con apparente docilità, durante tutta la nostra vita, alle celebrazioni liturgiche e alle attività della Chiesa, senza mai diventare veri cristiani.

 

La Parola della Domenica

Scarica il foglietto settimanale: XXVI Domenica del Tempo Ordinario

 

 

AVVISI 27 SETTEMBRE 2020

XXVI DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO

Pentitosi andò. I pubblicani e le prostitute vi passano avanti nel regno di Dio.

 

1.    Oggi le Messe delle 9.30 e delle 11.30 acolgono i piccoli che faranno la Festa della loro Prima Comunione. Domenica 11 ottobre 2020 il Vescovo Paolo Ricciardi farà la Cresima a un gruppo di ragazzi e ragazze nella messa delle ore 18.30.

2.    Venerdì 2 ottobre è il primo venerdì del mese. I ministri straordinari porteranno in mattinata la Comunione agli ammalati. Riprendiamo l’Adorazione Eucaristica serale, dal termine della Messa delle ore 18.30 fino alle 23.00 circa.

3.    Prepariamoci a celebrare la Solennità di San Francesco e del nostro Patrono Sant’Achille che celebriamo il 4 ottobre. Il programma prevede la:

–      solenne inaugurazione della copertura del chiostro con la benedizione da parte del Vescovo il 1° ottobre alle ore 21.00;

–      il 3 ottobre ore 15.00 in TV la firma della nuova enciclica di Papa Francesco presso la tomba di San Francesco in Assisi;

–      la celebrazione del Transito alle 19.15 sempre il 3 ottobre e infine:

–      la benedizione della nuova statua di Sant’Achille il 4 ottobre durante la Messa delle 10.00. Le Sante Messe nella Solennità sono celebrate a lode del Padre San Francesco.

4.    Continuano le iscrizioni e le conferme per la catechesi dell’iniziazione e per la preparazione al matrimonio cristiano. Nella Messa delle ore 10.00 saranno presentati alla comunità i catechisti dell’iniziazione cristiana.

 

ULTIMI ARTICOLI

XI Domenica TO -ANNO B

Una volta seminato nel cuore dell’uomo, il regno di Dio cresce da sé. È una meraviglia di Dio tanto grande e tanto bella quanto grande

X Domenica TO -ANNO B

Gli scribi, accecati nella loro opposizione al Signore, diffondono la voce che Gesù ha potere sui demoni perché egli è sottomesso a Beelzebul. Davanti a

hector-martinez-110928-unsplash.jpg
RIMANI AGGIORNATO ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Parrocchia S. Achille Martire   www.santachille.com