XXXIII DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO (ANNO C)

XXXIII DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO (ANNO C)

“Io vi darò Parola e Sapienza”

I discepoli ammirano l’architettura del tempio. Gli occhi di Gesù si spingono più in là: egli vede la distruzione di Gerusalemme, i cataclismi naturali, i segni dal cielo, le persecuzioni della Chiesa e l’apparizione di falsi profeti. Sono manifestazioni della decomposizione del vecchio mondo segnato dal peccato e dalle doglie del parto di nuovi cieli e di una terra nuova. In tutte le pressioni e le estorsioni esercitate sulla Chiesa, noi non dovremmo vedere qualche cupa tragedia, perché esse purificano la nostra fede e confortano la nostra speranza. Esse sono altrettante occasioni per testimoniare Cristo. Altrimenti il mondo non conoscerebbe il suo Vangelo né la forza del suo amore. Ma un pericolo più grande incombe su di noi: si tratta dei falsi profeti che si fanno passare per Cristo o che parlano in suo nome. Approfittando delle inquietudini e dei rivolgimenti causati dalla storia, i falsi profeti guadagnano alle loro ideologie, alle loro idee pseudo-scientifiche sul mondo e alle loro pseudo-religioni. La vera venuta di Cristo sarà invece così evidente che nessuno ne dubiterà. Gesù incoraggia i suoi discepoli di ogni tempo a rimanere al suo fianco sino alla fine. Egli trasformerà tutte le infelicità, tutti i fallimenti e persino la morte del martire in risurrezione gloriosa e in adorazione.

 

La Parola della Domenica

Scarica il foglietto settimanale: XXXIII DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO (ANNO C)

 

AVVISI 17 NOVEMBRE 2019
XXXIII DOMENICA DEL T.O.
“Io vi darò Parola e Sapienza”

1. Sabato 23 novembre si farà il Pellegrinaggio a Collevalenza: affrettarsi per le iscrizioni in ufficio parrocchiale o in sacrestia.

2. Giovedì 21 novembre alle ore 17.30 ci sarà il secondo incontro con la Prof.ssa Giuseppina Bruscolotti. Gli incontri, aperti a tutti, sono in preparazione al pellegrinaggio che si terrà nel-la Terra del Santo ai primi di maggio 2020.

3. Papa Francesco ha istituito la Giornata Mon-diale dei poveri da celebrarsi il 17 novembre con “lo scopo di aiutare le comunità cristiane ad essere sempre di più e sempre meglio se-gno concreto della carità di Cristo per gli ulti-mi e per i bisognosi” (Messaggio 2017). Per-ché la speranza dei poveri non sia delusa nella nostra parrocchia domenica prossima, ultima del mese, faremo la raccolta di alimenti per i nostri poveri.

4. Oggi 17 novembre si celebra la Giornata mondiale delle vittime della strada. Domenica prossima, 24 novembre, verrà celebrata una messa di suffragio nel Santuario del Divino Amore.

5. Un gruppo di famiglie della nostra parrocchia sta partecipando presso il Centro formazione Betania di Roma alla prima tappa “Alla ricer-ca del volto della coppia per star bene in fa-miglia”. Il percorso di formazione prevede quattro tappe nell’anno. Così potremo inserir-ci meglio nel programma pastorale della Dio-cesi.

6. Sabato 23 novembre, alle ore 18.30, nella So-lennità di Cristo Re, il nostro Coro Polifinico O Stella Matutina animerà la liturgia della Santa Messa con il canto della Messa Breve di Charles Gounod.