XVI DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO (ANNO B)

XVI DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO (ANNO B)

Come mostra la prima lettura, e il Vangelo stesso, oggi al centro della parola che la liturgia ci porta c’è il fatto che Dio ha concretizzato le sue promesse in Gesù di Nazaret: attraverso il suo Salvatore egli veglia sul suo popolo. Il Vangelo descrive la “piccola” gente di Galilea che si affolla al seguito di Gesù come una comunità di uomini sfiniti di cui nessuno si occupa. Essi hanno sentito che Gesù si preoccupa sinceramente di loro, e che ha il potere di venire loro veramente in aiuto. È ciò che fa, portando l’indispensabile salvezza a tutti quelli che si rivolgono a lui fiduciosi, nella loro disgrazia sia fisica che sociale o spirituale.
La Chiesa non cerca oggi di distrarci con delle belle storie che parlano dei tempi passati. Attira la nostra attenzione sul fatto che Gesù Cristo risuscitato continua ad agire come il Salvatore di Dio. Egli può e vuole aiutarci nella nostra disgrazia. Compatisce le nostre preoccupazioni. Nella nostra miseria possiamo rivolgerci a lui. Egli ci consolerà, ci darà la forza, ci esaudirà. È lui che ci fa trovare le vie per uscire dalla disgrazia, che ci mette accanto delle persone che ci aiutino. E soprattutto, Gesù Cristo conosce l’ultima e la peggiore delle nostre miserie: la nostra ricerca di una salvezza duratura e felice, che sia per noi o per tutti quelli che amiamo, dei quali ci preoccupiamo, e che abitano con noi questo mondo.

 

La parola della Domenica

Scarica il foglietto settimanale: Domenica XVI del T. O.

AVVISI  22 LUGLIO 2018

XVI DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO 

 

  1. Domenica 29 luglio 2018 faremo un’altra raccolta straordinaria per sostenere gli alti costi dei lavori effettuati per la manutenzione.
  2. Anche in questo tempo di vacanze la parrocchia garantisce i servizi essenziali. L’orario delle messe, feriale e festivo, resta invariato.

 

Privacy Policy