IV DOMENICA DI AVVENTO (ANNO C)

IV DOMENICA DI AVVENTO (ANNO C)

Maria si alzò e andò di fretta

Oggi il vangelo ci rivela come si sono realizzati la venuta del Messia e il mistero della redenzione che essa contiene.
La persona di Maria, la sua fede, il suo “sì”, la sua maternità, sono le vie scelte da Dio per fare visita ai suoi e portare la salvezza a tutti gli uomini. Il centro dell’avvenimento evangelico di questo giorno si sviluppa, dunque, attorno a Maria: lei è la più profonda e più radicale via dell’Avvento. Si capisce la ragione della visita a sua cugina Elisabetta nel messaggio dell’angelo (Lc 1,36). Ella si dirige rapidamente verso il villaggio in Giudea, perché la grazia ricevuta da sua cugina Elisabetta, che diventerà mamma, la riempie di gioia. Il suo saluto ha un effetto meraviglioso su Elisabetta e sul bambino. Tutti e due si impregnano di Spirito Santo. Elisabetta sente il bambino sussultare dentro di sé, come fece tempo prima Davide davanti all’arca dell’Alleanza, durante il suo viaggio a Gerusalemme (2Sam 6,1-11). Maria è la nuova arca dell’Alleanza, davanti alla quale il bambino esprime la sua gioia. Dal bambino l’azione dello Spirito è trasmessa anche ad Elisabetta, cosa che la conduce a riconoscere la Madre del suo Signore. Sotto l’ispirazione dello Spirito, conosce il mistero del messaggio dell’angelo a sua cugina Maria, e la riconosce “felice” in ragione della fede con la quale ella l’ha ricevuto. La testimonianza di Elisabetta è la più antica testimonianza della venerazione della prima Chiesa per la Madre del Salvatore.

 

La Parola della Domenica

Scarica il foglietto settimanale: IV DOMENICA DI AVVENTO

 

AVVISI 23 DICEMBRE 2018

IV DOMENICA DI AVVENTO

Maria si alzò e andò di fretta

 

  1. Lunedì 24 dicembre celebriamo la Messa vespertina della Viglia di Natale alle ore 18.30. La Veglia di Natale inizierà alle 23.15 e si concluderà con la Messa di Mezzanotte. Terminata la Messa andremo processionalmente con le fiaccole nell’area del bocciofilo per benedire i presepi esposti per l’inaugurazione del gazebo. Chi desidera esporre il proprio presepe si rivolga a Eugenio Frediani.
  2. Per gli altri avvisi potete consultare il programma delle celebrazioni esposto nelle bacheche o prendere il foglietto con tutti gli appuntamenti: appuntamenti-natalizi-2018

 

Privacy Policy