IMMACOLATA CONCEZIONE DELLA BEATA VERGINE MARIA

IMMACOLATA CONCEZIONE DELLA BEATA VERGINE MARIA

E II DOMENICA DI AVVENTO

L’Aurora di una nuova umanità

 

Abramo concepì Isacco per la fede nella promessa di Dio “e divenne padre di molti popoli” (cf. Rm 4,18-22). Ugualmente Maria concepì Gesù per mezzo della fede. La concezione verginale di Gesù fu opera dello Spirito Santo, ma per mezzo della fede di Maria. È sempre Dio che opera, ma attraverso la collaborazione dell’uomo. Credere, infatti, è rispondere con fiducia alla parola di Dio, accogliere i suoi piani come se fossero propri e sottomettersi in obbedienza alla sua volontà per collaborarvi. La fede vuole sempre: 1) la fiducia in Dio e 2) la professione di ciò che si crede, poiché “con il cuore si crede per ottenere la giustizia e con la bocca si fa la professione di fede per avere la salvezza” (Rm 10,10). Una volta riconosciuta vera la parola di Dio, Maria credette alla concezione verginale di Gesù e credette pure alla volontà di Dio di salvare gli uomini peccatori, la volle e aderì a quel piano lasciandosi coinvolgere: “Eccomi, sono la serva del Signore, avvenga di me quello che hai detto” (Lc 1,38). Dalla sua fede quindi nacque Gesù e pure la Chiesa. Perciò, insieme ad Elisabetta che esclamò: “Beata colei che ha creduto all’adempimento delle parole del Signore” (Lc 1,45), ogni generazione oggi la proclama beata (cf. Lc 1,48). La Chiesa ha il compito di continuare nel mondo la missione materna di Maria, quella di comunicare il Salvatore al mondo. Il cristiano di oggi deve fare proprio il piano di Dio “il quale vuole che tutti gli uomini siano salvati” (1Tm 2,4), proclamando la propria salvezza e lasciandosi attivamente coinvolgere nel portare la salvezza al prossimo, poiché “in questo è glorificato il Padre mio: che portiate molto frutto e diventiate miei discepoli (Gv 15,8).

 

La Parola della Domenica

Scarica e leggi il foglietto settimanale: IMMACOLATA CONCEZIONE E II DOMENICA DI AVVENTO (ANNO A)

 

AVVISI 8 DICEMBRE 2019

SOLENNITA’ DELL’IMMACOLATA CONCEZIONE

E II DOMENICA DI AVVENTO

L’Aurora di una nuova umanità

  1. Oggi per il gruppo Cinema in famiglia alle ore 16.30 riunione del gruppo nella sala Giovanni Paolo II.
  2. Due riunioni per approfondire il senso del servizio e il significato dell’appartenenza: tutti gli operatori della Caritas Parrocchiale (Centro di Ascolto, Distribuzione e Telefono d’argento) si ritroveranno martedì 10 dicembre alle ore 18.00 per il loro incontro di formazione.
  3. Giovedì 12 dicembre alle ore 17.30 tutti i componenti del Gruppo Mariano e degli Araldi del Vangelo sono invitati a partecipare al loro incontro mensile di formazione che quest’anno sarà tenuto da Padre Antonio Morichetti. Gli incontri aiuteranno a dare un senso cristiano alla vita: con Papa Francesco guarderemo, ascolteremo e toccheremo.
  4. Domenica 15 dicembre Papa Francesco bene-dirà all’Angelus i bambinelli che saranno poi collocati nei presepi di famiglia. Si rinnova la tradizione che il COR organizza per tutti i bambini di Roma.
  5. Dopo l’invito del Papa a riscoprire e riproporre il Presepe anche quest’anno sarà premiato il più bel presepe nelle famiglie partecipando al concorso indetto dalla Parrocchia.