XXX Domenica del T. O. (anno C)

immaginexxx

XXX DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO
Oggi la liturgia della Parola ci insegna come pregare davanti a Dio. La parabola del fariseo e  del pubblicano ci
indica  il modo giusto per pregare con umiltà, perseveranza e fede.
La parabola del fariseo e del pubblicano presenta la preghiera del superbo e quella dell’umile.

<!–
La  Parola della Domenica

foglio-settimanale-domenica-xxx-tempo-ordinario-20102016

AVVISI (23 OTTOBRE 2016)

 XXX DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO

 

  1. Domenica 30 ottobre, ultima domenica del mese, facciamo una raccolta alimentare per i nostri poveri. Possiamo portare olio, tonno, carne in scatola, caffè, biscotti, marmellata.
  2.  Giovedì 27 ottobre alle ore 21,00 i giovani del Pellegrinaggio delle Sette Chiese si incontrano per la loro riunione mensile nella sala Giovanni Paolo II.
  3.  Giubileo Parrocchiale al Santuario del Divino Amore. Partenza da Via Ojetti oggi 23 ottobre ’16 alle ore 14,45; il ritorno è previsto per le 19,30.
  4.  Al termine della Messa delle ore 10,00 i genitori dei bambini della Prima Confessione si ritrovano con una coppia di genitori in sala rossa per il loro incontro. Questo incontro mensile (la quarta domenica) vuole aiutarli a vivere la grazia della Prima Comunione del loro figlio. Gli incontri sono aperti anche ai genitori dei bambini della Prima Comunione.
  5. Il Consiglio Pastorale ha suggerito di ricostituire il Gruppo Liturgico. Nella riunione del prossimo 4 novembre 2016 alle ore 21,00 daremo inizio al nuovo corso. Tutti coloro che sono interessati possono partecipare. Per informazioni rivolgersi all’accolito Giovanni Di Bernardo o al Parroco.
  6.  Continuano le catechesi per giovani e adulti ogni lunedì e giovedì alle ore 21 nei locali della parrocchia.
  7.  Riprende man mano l’attività dei vari gruppi. L’Azione Cattolica il lunedì alle ore 16,30, il Gruppo Mariano il giovedì alle ore 16,45.
  8.  Si cercano collaboratori per la realizzazione del nuovo presepe della parrocchia. Rivolgersi al parroco o all’ufficio parrocchiale.